Nota informativa sulla proposta di intitolazione di una strada catanese a Giorgio Almirante

Riceviamo e pubblichiamo

Nota informativa sulla proposta di intitolazione di una strada catanese a  Giorgio Almirante
A data odierna non è stata ancora fissata una data di riunione ulteriore  della
COMMISSIONE TOPONOMASTICA del Comune di Catania.
Si rammenta che la Commissione è costituita da: * Sindaco, * 3 componenti il
Consiglio comunale ( 2 di maggioranza – Antonio Sciuto, Giovanni Marletta- ; 1
dell’opposizione – Saro D’Agata-), * tre membri esterni – avv. Enzo Trantino, lo
storico Enzo Giarrizzo, la docente universitaria Sarah Zappulla Muscarà).
Il “Regolamento per la Toponomastica cittadina” del 25/02/2009 prevede che la
Commissione esprime parere sulla richiesta di intitolazione ad essa sottoposte da:
a. un Consigliere Comunale;
b. il Sindaco e/o la Giunta Comunale;
c. Il Consiglio di Municipalità;
d. Enti pubblici o privati;
e. Associazioni a carattere nazionale o locale legalmente riconosciuta;
f. Almeno 100 cittadini;
Come riportato in data 22 ottobre dal sito informativo catanese CTzen “la richiesta è
stata recapitata alla commissione toponomastica del Comune etneo a firma di Enzo
Trantino, avvocato penalista di fama nazionale ed ex deputato di Alleanza Nazionale,
per conto dell’associazione culturale Centro Studi Energie”.
Si ritiene utile diffondere il dossier “ Lo sguardo di Almirante”, prodotto dalla
Redazione di “ La Nuova Alabarda” di Trieste
sito http://www.nuovaalabarda.org/index.php
Il dossier – 25 pag., di grande interesse di fluida lettura -, è stato redatto nel 2011 da
Claudia Cernigoi, giornalista e storica triestina; appresa la notizia della proposta di
intitolare una strada catanese a Giorgio Almirante, ci è stato fatto pervenire
direttamente dalla curatrice.
Gruppo “Memoria e Libertà”
Catania, 8 novembre 2012