Difendiamo la Costituzione!Fermiamo il razzismo!

Il Coordinamento Anpi Sicilia – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – esprime la propria contrarietà alla manifestazione indetta dall’organizzazione politica “Forza Nuova” a Pozzallo per sabato 16 novembre, contraddistinta dallo slogan “Difendiamo Pozzallo e i suoi figli, basta immigrazione”.

Di fronte all’enorme dramma di esseri umani, uomini, donne e bambini, che sfuggendo a guerre, fame e dittature, con disperati e travagliati “viaggi” caratterizzati da immane tragedie, cercano angosciosamente accoglienza, solidarietà e opportunità di sopravvivenza, è iniquo, fortemente dannoso per la civica convivenza, aizzare istinti di contrapposizione alimentandoli con razzismo e odio.

I principi fondamentali della nostra Costituzione riconoscono e garantiscono i diritti inviolabili dell’uomo, il diritto d’asilo e i sostegni necessari ai cittadini provenienti da aree internazionali dove non viene assicurato l’esercizio delle libertà democratiche.

Richiediamo al governo nazionale e alle strutture istituzionali regionali l’ immediata realizzazione di tutte le inderogabili ed essenziali iniziative necessarie per garantire ai profughi sopraggiunti in Sicilia: efficace accoglienza, dignitose condizioni di vita, nelle sistemazioni abitative, nel vitto, a partire dalle disumane situazioni di sovra “ammassamento” di esseri umani che creano tensioni, nell’assistenza sanitaria e culturale, adeguata rapidità nella concessione del diritto d’asilo.

Muoviamo appello all’Amministrazione comunale di Pozzallo, alle Istituzioni e alla Questura, di annullare l’autorizzazione per la manifestazione indetta da “Forza Nuova” tesa ad intaccare fondamentali valori costituzionali.

Ottavio Terranova

Coordinatore ANPI Sicilia

 

 

 

Palermo, 16 novembre 2013

Annunci