Per non dimenticare, per reagire alle nuove tragedie

Per non dimenticare, per reagire alle nuove tragedie

Il 3 Ottobre 2013 più di 368 migranti morirono di fronte all’isola di Lampedusa. Prima e dopo questa data tanti uomini e donne sono morti e continuano sempre più a morire nelle acque del Mediterraneo, oltre 5000 solo nel 2016.
Però le notizie arrivano sempre meno al grande pubblico. Gli accordi con i paesi terzi, soprattutto con la Libia, fatti dal nostro governo e dalla UE danno frutti: migranti catturati, uccisi, torturati, respingimenti, naufragi ma… lontano dai nostri occhi.
Noi continuiamo a chiedere verità e giustizia per i Nuovi Desaparecidos e denunciamo i crimini e l’ipocrisia del nostro governo. Domani mattina al porto di Catania arriverà la nave della Guardia Costiera Dattilo con 760 migranti e 3 salme, quante altre morti dovremo attendere per reagire?

Nel Mediterraneo mai più naufragi, l’Europa fortezza è causa delle stragi!

Ct 3 ottobre 2017 Rete Antirazzista Catanese

https://www.facebook.com/sosmeditalia/posts/1932390520344266?pnref=story

https://askavusa.wordpress.com/03102013-il-naufragio-della-verita/

http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ae87096e-f862-40e7-95fb-84c85c944d05.html